Venerdì, 21 giugno 2024

La neve tonda o graupel, spiegazione

La neve tonda (in tedesco graupel) è un tipo di precipitazione solida, costituita da granelli di ghiaccio bianchi e opachi di forma sferica del dimetro di circa 2-5 mm. Questi grani sono facilmente comprimibili e rimbalzano quando arrivano al suolo.

Perché si forma? La precipitazione, inizialmente sotto forma di neve, ha origine da nuvole come stratocumuli o cumulonembi e attraversando uno strato di atmosfera relativamente più caldo, i fiocchi si fondono, ma non completamente. Il fiocco di neve conserva così parte della sua struttura originaria ma nel frattempo si arrotola su se stesso e si può ricoprire di uno strato di ghiaccio per la presenza di goccioline di acqua sopraffusa che si “aggregano” al fiocco. Questo tipo di precipitazione si osserva abitualmente con un temperatura lievemente superiore allo zero, ma non di rado si sono osservati episodi di neve tonda con temperature prossime o superiori ai 5 gradi. Le condizioni favorevoli sono in genere create dal passaggio di un vortice freddo in quota ( valori fin sotto i -30°C oltre i 5500m ): in questo contesto infatti si generano più facilmente rovesci temporaleschi che possono scaricare l’aria fredda improvvisamente nei bassi strati, accompagnando la precipitazione sottoforma di graupel o neve tonda.

Ringraziamo Roberto Nanni Tecnico Meteorologo Certificato e divulgatore scientifico di AMPRO Associazione Meteo Professionisti per l’articolo

Didattica e Curiosità