Venerdì, 21 giugno 2024

Ma perchè il bagno al fiume è pericoloso?

Anche in questa estate sono state tante le notizie di annegamento nei fiumi della nostra regione. Ma perchè? E’ così pericoloso un bagno al fiume?

Vediamo il perchè

I nostri fiumi in Estate, specialmente in collina, sono molto frequentati per cercare un pò di relax e refrigerio. Essi però nascondono tante insidie. Prima di tutto un dato: gli incidenti in acqua non capitano solo a bambini o persone che non sanno nuotare ma spesso accadono a persone che sanno nuotare, quindi saper nuotare garantisce la sicurezza in acqua? No.

Gli ambienti naturali son ben differenti dalla piscine ove impariamo a nuotare, quindi dobbiamo saper riconoscere i rischi e i pericoli presenti nei vari ambienti acquatici.

Nei fiumi, è importante che tutti conoscano i rulli, i colini, i sifoni, le nicchie e gli incastri, pericoli subdoli e mortali, fenomeni che si possono incontrare nei corsi d’acqua naturali o artificiali sui quali è indispensabile un attenta informazione/formazione.

Uno dei pericoli maggiori dell’immersione nei fiumi è quello dei sifoni, che sono dei passaggi più o meno grandi posti sotto un ostacolo come ad esempio un grande masso. In questi punti la corrente diventa più forte a causa dell’effetto Venturi e una persona può essere risucchiata nel sifone rimanendovi incastrata.

Per immergersi nei fiumi di montagna bisogna fare particolare attenzione alle condizioni meteo, infatti, mentre magari a valle nel luogo prescelto c’è il sole, in alta montagna può scatenarsi un forte temporale, che può anche provocare un considerevole e improvviso aumento della portata d’acqua con tutte le conseguenze immaginabili.

Il rullo è un manufatto costruito dall’uomo che risulta impossibile quasi da risalire, la corrente è molto forte.

Nei fiumi in pianura attenzione alla terra simil sabbie mobili, potreste rimanere intrappolati ed annegare.

Per ultima cosa ma estremamente importante è il divieto dei tuffi. Non siamo in piscina, non abbiamo una vasca senza alcun ostacolo, non sappiamo l’altezza dell’acqua. Nei fiumi i massi nascosti ci sono sempre. Un tuffo può risultare spesso mortale, attenzione!

Didattica e Curiosità