La Protezione Civile dell’Emilia Romagna ha emanato una nuova importante allerta meteo a causa del forte peggioramento in atto in Emilia Romagna.

err

Ecco il testo dell’allerta:

Permangono condizioni di tempo perturbato o molto perturbato per le prossime 36 ore. Nello specifico, per la giornata odierna si prevedono:
- piogge molto elevate nella macroarea G, con valori areali superiori a 70 mm e valori puntuali fino a 200 mm nelle 24 ore;
- piogge elevate nelle macroaree C ed E, con valori areali compresi tra 30 e 50 mm e valori puntuali fino a 150 mm;
- piogge moderate nella macroarea H, con valori medi attorno a 25 mm;
- piogge deboli nelle restanti macroaree.

Attenuazione dei fenomeni sul settore centro-occidentale nel corso della notte e della mattina di domani 12 dicembre, persistenza dei fenomeni sulla Romagna con piogge deboli o moderate. Piogga che gela nella giornata odierna sulla macroarea H. Vento in intensificazione nella giornata di oggi fino a valori di 8 della scala Beaufort (attorno a 70 km/h) su tutte le sottozone appenniche e collinari; fino a Beaufort 7 (attorno a 60 km/h) sulla fascia costiera. In attenuazione nella giornata di domani 12. Mare agitato al largo, con altezza dell’onda fino a 4 metri, in attenuazione nella seconda parte della giornata di domani. Rischio costiero nella sottozona D2, con altezza dell’onda attorno a 3 metri e livello di marea attorno a 0,7 metri. ”

“Localmente nella sezione di Sorbolo sul fiume Enza si prevede un colmo di piena superiore alla soglia 3. Sui fiumi Enza e
Reno sono in corso piene con livelli superiori alla soglia 2. Il persistere delle piogge nella giornata di oggi determinerà
nuovi incrementi dei livelli idrometrici sulle sezioni montane su titti i corsi d’acqua delle zone G, E e C”.

Ricordiamo che ASMER Emilia Romagna meteo da il suo contributo come associazione alla diffusione e informazione al pubblico degli allerta emessi dagli organi istituzionali. Allerta che non devono mai essere sottovalutati, come insegnano gli ultimi, frequenti episodi di forti temporali, talvolta anche appena al di fuori delle zone, o degli orari, dell’allerta.